Concetto Guzzetta

Concetto Guzzetta nasce a Catania il 17/03/1964.
Formatosi come artista figurativo, si cimenta in ludiche produzioni plastiche dove “volti” e “figure acefale” vivono di emozionali atmosfere prive di tempo.
Le sue sculture vivono metamorfiche trasformazioni che non sorgono come appendici posticce, ma diventano motivo di incantatrice personalità.
Non risultano essere quindi semplici collages, ma forme concettualmente classiche dense di circostanti quotidianità e di sottile ironia.

 


 

Concetto Guzzetta si muove poliedricamente nell’ambito delle varie discipline artistiche. Ha avuto modo di operare nel campo del restauro scultoreo (gruppo scultoreo della facciata della Basilica di Catania), in quello scenografico e costumistico (ha curato le scene per il Piccolo teatro di Catania, le Verghiane ‘94-’95, scene e costumi per “L’isola dei pappagalli” di S. Tofano -Teatro Stabile di Catania), decorativo di interni (trompe l’oile) e illustrativo.

 

 

 

Realizza le porte in bronzo per la Chiesa Cuore Immacolato di Maria di viale Vittorio Veneto a Catania e vince il concorso per la realizzazione del Monumento ai Caduti in guerra di San Gregorio di Catania.


Compiuti gli studi artistici, dal 1987 insegna Plastica e Progettazione scultorea presso gli Istituti di Istruzione Artistica. Attualmente insegna presso l’Accademia di Belle Arti di Catania.