4/9/2003
D.Caro Signor,
La prego di aiutarmi per trovare la data de creazione dal "Salve Regina'', per soprano e organo, da Bellini. Mi sembra che e una partitura di gioventu ma non sono sicuro. Tanti auguri e grazie per tutto.

Juan Antonio Munoz

R.Gentile Juan,
Bellini compose il "Salve Regina" nel 1818, quindi proprio nella sua gioventù.

Scrive ancora l'autore
D.Tante Grazie per sua risposta.
Scrivo anche per una buona nuova: "Salve Regina'' da Bellini fu cantato per prima volta in Cile (penso che anche per prima volta in America) domenica 24 augusto.
La Basilica della Merce (Santiago dal Cile), antica e bellissima, fu il marco, come parte d'un concerto chiamato "In Cielo'': Monteverdi ("Lautade Dominum''), Frecobaldi ("Maddalena alla croce''), Buxtehude ("Liebster Herr Jesu''), Bach ("Et Exultavit''), Stradella ("Pieta Signore''), Pergolesi ("Vidit suum dulcem natum'') e altre partiture con "Salve Regina'' da Bellini.
Magdalena Amenábar (soprano), Alma Campbell (spineta, organo), Hernan Muñoz (violino barroco), Francisco Ortiz (cello) furonno gli interpreti. Il publico? Cerca da 1000 persone. Un silenzio meraviglioso e un grande succeso per Bellini e la cantante. Tanti cari saluti.
Juan Antonio Munoz.


25/7/2003
D.
Cari amici, vorremmo sapere qualcosa su "Fenestra che lucivi" (si scrive così?). Quando la scrisse Bellini e perchè? Chi è l'autore del testo?
Anna Montanari
 
R. Gentile Anna,
"Fenesta ca lucive" in realtà non la scrisse Bellini ma
deriva da una canzone popolare napoletana scritta prendendo musiche di Bellini.

 
25/6/2003
D. Gentili Signore, Signori,
sono Christoph Seuferle, direttore dell'Opera di Montpellier.Diversi biblioteche qui in Francia non riescono da trovare, indicare dove trovare materiale,
piano canto per LA ZAIRA di Bellini
Potrebbe aiutarmi ? Grazie mille
Christoph

 
R. Gentile Christoph,
la sua domanda non è semplice, perché quella pubblicazione
non è in commercio. L'unica possibilità è rivolgersi al Museo Belliniano di Catania che certamente ne ha una copia. Il museo ha il seguente n. di telefono: +39 095 7150535.