Football Americano 

La storia degli 
Elephants Catania
 
(dal sito http://www.elephantscatania.it)



I "Catania Elephants a.f.c" nacquero nel novembre 1984 grazie all'impegno di alcuni appassionati ad uno sport che , a quei tempi , in Italia era pochissimo conosciuto ed al quale i media si erano avvicinati solo da alcuni anni. 

Il primo torneo a cui presero parte fu il Southern Bowl organizzato in Puglia dalla squadra locale Roosters di Bari. Nel Settembre 1995 si giocò il primo campionato federale di serie C  il cui esordio vide , nel campo comunale di Pedara , il record di 1500 spettatori. Gli Elephants chiusero il campionato con un onorevole quarto posto e con un record di tre vittorie e otto sconfitte. 
L'anno successivo il centro addestramento organizzato dalla società portò un notevole aumento di materiale umano a disposizione della prima squadra che sotto la guida dei coaches Lloyd Teague e Mike Kairis e con l'arrivo di alcuni giocatori dai "cugini" Palermo Cardinals e dell'americano Darrel Holyfield vide la prima stagione da record. La perfect season portò gli Elephants alla loro prima promozione e all'accesso al campionato nazionale aperto ai vincitori dei singoli gironi. 
Gli Elephants colsero una memorabile vittoria contro gli Hoaks di Napoli ma si lasciarono sfuggire la finalissima perdendo in semifinale contro gli Hunters di Roma. Fu l'unica sconfitta del '86. 
Dopo alcuni anni in serie B, nei quali alla guida della squadra si successero i coaches Mike Kairis (1987-89) e Alessandro Motta (1990) , nel 1991 poterono contare su un coaching staff di tutto rispetto composto dall'allenatore americano Vance "BEAR " Quinlin e da ben quattro suoi assistenti molti dei quali con esperienza di college negli Stati Uniti.

Le promesse vennero mantenute: la perfect season (8 vittorie su 8 partite ) è coronata dal successo in finale contro i Cavalieri di Roma che diede la tanto sospirata promozione in A2. Nel 1983 dopo una pausa di riflessione la squadra venne affidata ai coaches Antonio Costarella e Matteo Belfiore , ma la vera sorpresa venne in autunno quando la selezione under 21 , dopo aver vinto tutte le partite del proprio girone, sorprese il mondo del football in Italia laureandosi CAMPIONE D'ITALIA battendo alle finali di Firenze prima i Brothers Macerata(14-12) e quindi i blasonati Nightmare Piacenza (39-13). (Alessandro Gargiulo FB#28 M.V.P. del Bowl). 
Nel 1994 sotto la guida di Matteo Belfiore riuscimmo ad accedere per la prima volta ai play off della serie A2, ai quali subimmo una onorevole sconfitta contro le Aquile Ferrara , una delle cinque stelle del gagliardetto F.I.A.F. 
Sotto la stessa guida , l'anno successivo , si ebbe un'altra qualificazione ai play off perdendo però l'autobus per l'A1 in semifinale contro gli Islanders Venezia. 

Ma nel 1996 finalmente Matteo Belfiore , dopo una vittoria in pre-season contro i neo promossi Cardinals (ripescati in Golden League) per 22-20, coadiuvato da Giovanni Stoppani e Bob Parris, riuscì, dopo l'ennesima perfect season, a portare la squadra in A1 conquistando l'accesso al Silver Bowl perso poi contro i Nightmare Piacenza.(Marco Rainò DT M.V.P.) L'esordio in Golden League, massimo campionato FIAF, fu quanto mai sorprendente. Il compito di gestire la squadra venne affidato al coach palermitano Alfonso Genchi il quale, dopo essersi distinto nella lega spagnola, riuscì a fare degli Elephants un'ottima squadra esordiente nella massima serie. I due stranieri da lui portati erano il QB Edgar zapata e ilS\WR\K\P\KR\ecc... Silverio Prez,,due messicani i quali spiccarono durante tutto il campionato vincendo tutte le statistiche loro competenti. La squadra chiuse il campionato vincendo due partite , contro i soliti Cardinals , e con sei sconfitte nelle quali in ogni modo fecero soffrire gli avversari con un attacco esplosivo (il migliore del campionato nel gioco aereo ) e un con ottima difesa. I
l 1998 fu un anno molto travagliato per il team il quale , a causa di svariati problemi , disputò un pessimo campionato perdendo tutte le partite. La società , però , alla fine della stagione è riuscita a salvare il buon nome della squadra organizzando il Superbowl 1998 vinto dai fortissimi Lions Bergamo contro i Frogs Legnano.

 

 Quest'anno la squadra dopo molte tribolazioni e stata affidata di nuovo al "Grande Capo" Alfonso Genchi coscienti del fatto che solo la sua profonda conoscenza del football in Italia e la sua preparazione tecnica possano portare l'organico catanese all'ennesima gloriosa stagione. L'head coach si avvarrà della collaborazione di tre ottimi coaches Matteo Belfiore, Alessandro Bardino e Lucio Maugeri insieme ai quali sta impostando la campagna acquisti nel tentativo di portare degli stranieri in grado di fare la differenza. 
Gli Elephants stanno ora disputando la Winter League 2001 con ottimi risultati. Si pensa di fare un'altra stagione di rafforzamento e addestramento per ritornare prepotentemente in Golden League.

I Records degli Elephants 

1985 SERIE C 5°POSTO 
1986 SERIE C 1°POSTO PROMOZIONE IN SERIE B 
1987 SERIE B 4°POSTO 
1988 SERIE B 2°POSTO PLAY OFF 
1989 SERIE B 3°POSTO 
1990 SERIE B 2°POSTO PLAY OFF 
1991 SERIE B 1°POSTO PROMOZIONE IN SERIE A2 
1992 SERIE A2 3°POSTO 
1993 SERIE A2 3°POSTO **UNDER 20 "CAMPIONI D'ITALIA** 
1994 SERIE A2 2°POSTO PLAY OFF 
1995 SERIE A2 2°POSTO PLAY OFF 
1996 SILVER LEAGUE 1°POSTO SILVER BOWL PROMOZIONE IN A1 
1997 GOLDEN LEAGUE 5°POSTO 
1998 GOLDEN LEAGUE 3°POSTO NEL GIRONE. 
1999 GOLDEN LEAGUE 5°POSTO

Maurizio Giordano