A Catania gli Old Rugby

di Belluno e Brescia

Invitati dal Cus Catania hanno conosciuto meglio la città e la festa di S. Agata


di Maurizio Giordano
 

Il periodo corrispondente alle festività agatine è coinciso con il soggiorno a Catania degli Old Rugby di Brescia di Enrico Formigoni e Belluno di Vittorio Bridda, che invitati dai colleghi Old del Cus Catania del dirigente Nino Puleo, hanno disputato un torneo alla Cittadella Universitaria ed inoltre hanno avuto modo di conoscere meglio l’Etna e soprattutto la tradizione, il colore della festa di S. Agata.

Per quanto riguarda l’aspetto agonistico alla Cittadella universitaria, in un rigido pomeriggio caratterizzato da un forte vento, si sono imposti gli Old di Belluno e Brescia su quelli del Cus Catania del capitano non giocatore Vito Grasso, che hanno dovuto soccombere ai più allenati ed organizzati avversari. Ha dato forfait all’ultimo istante l’Old Roma ed è stato presente, in rappresentanza del simpatico gruppo, solo Salvatore Gallo.

 

Per il Cus Catania hanno giocato: Cristaudo, Fundarò, Leopardi, Di Mauro F., Armenio, Fichera, Cuomo, De Angelis, Puleo, Pezzano, Nicotra, Padova, Bucalo, Gatti, Di Mauro T., Trombetta, Scuderi, Fassari, Caruso, Caliò, Dell’Aria, Matera, Basta, Catania. La mista Belluno Brescia ha schierato, invece De Col, Costa, Cassol, Zambon S, Furlani, Zambon M., Del Bono, Bridda, Zavattini, Muner, Polito, Gallo, Formigoni, Bortoluzzi, Guglielmo.



Sul campo, comunque, ha prevalso la sportività e l’agonismo ed in serata l’intera comitiva Old ha festeggiato, con la solita goliardia, con una cena a ritmo brasiliano, in un noto locale cittadino, dove i partecipanti sono stati coinvolti da affascinanti ragazze carioca in vertiginose danze e balli. Per il Cus Catania Vito Grasso e Toti Di Mauro hanno consegnato la coppa ai vincitori dell’Old Belluno e Brescia e delle targhe ricordo sono andate al Brescia ed al Cus Catania. Ricordata anche la figura di Nino Musumarra, indimenticato personaggio del rugby etneo. Il Torneo Old, organizzato proprio in concomitanza con le festività in onore della patrona S. Agata, è servito anche come promozione turistica, infatti, la comitiva di Brescia Belluno e Catania si è recata in visita a Piazza Armerina e ad Agrigento ed ha seguito i momenti più importanti della festività agatina.
 


“Sono stati dei giorni intensi per il comitato organizzatore del Cus Catania - hanno spiegato Nino Puleo, salvo Pezzano, Felice Di Mauro e Lorenzo Leonardi - che ha cercato di rendere il più accogliente possibile il soggiorno dei partecipanti al Torneo Old che hanno gradito molto il calore ed il colore dei catanesi e la magia della festa di S. Agata”. Il comitato organizzatore del Torneo Old è composto da Salvo Pezzano, Rino Trombetta, Carmelo Cristaudo, Enzo Nicotra, Vito Grasso, Lorenzo Leonardi, Felice Di Mauro, Toti Di Mauro, Nino Puleo, Vito Grasso, Pietro Gambadoro. La manifestazione è stata patrocinata dell’assessorato comunale al Turismo e dall’Azienda Provinciale del Turismo di Catania.