Sant'Orsola

Chiesa di S. Orsola  


 







HTML.it - il sito italiano sul Web publishing

La chiesa faceva parte del monastero di S. Orsola sorto nei primi decenni del Quattrocento. Nel 1558 il vescovo Nicola Maria Caracciolo chiuse il monastero perché esso sorgeva a ridosso delle mura della città e trasferì altrove le monache. La chiesa fu concessa quindi alla confraternita della Orazione e morte. Distrutta dal terremoto del 1693, fu ricostruita nella forma attuale. Dopo lavori di restauro che ne hanno permesso l'agibilità e che sono stati curati dall'arciconfraternita, nel 1972 è stata consacrata da mons. Domenico Picchinenna.

Indirizzo: piazza Scammacca.

Orari visite: informazioni presso la Confraternita Sant'Orsola, tel. 095-313507.