Iniziate le lezioni dell’Accademia
Nazionale del Musical
Stage di approfondimento con Piero Sammataro


 

Sono cominciate le prime lezioni presso l’Accademia Nazionale del Musical di Catania, in via Teatro Massimo 15. Nel corso delle due audizioni svolte dal corpo docente il 25 ottobre e 23 novembre 2002, sono stati selezionati 28 allievi che nei prossimi mesi dovranno sostenere un esame di verifica il cui risultato potrebbe ridurre a 20-25 allievi il numero definitivo di allievi del primo triennio di studi 2002\2005 dell’Accademia nazionale del Musical.

Questi i ventotto allievi ammessi in Accademia: Giordana Barbanera, Valentina Bianca, Lucia Cammalleri, Claudia Caristi, Antonella Cortese, Annalisa Costanza, Laura Di Stefano, Elisa Furnari, Andrea Galatà, Lidia Giordano, Antonella Guida, Graziella Lagati, Maria Leocata. Maria Licciardello, Alessandro Lucenti, Simone Luglio, Luana Martino, Alessandra Meccio, Alessandra Pitrè, Vincenzo Rendo, Alessia Russo, Grazia Siena, Elisa Scuderi, Simona Silvestro, Francesco Spampinato, Enrico Sortino, Manuela Tomaselli.


Gli allievi ammessi con l’audizione del 25 ottobre scorso hanno potuto già seguire le lezioni di recitazione, dizione e fonetica, danza moderna, classica, contemporanea. Per gli altri allievi le lezioni hanno avuto inizio lo scorso martedì 3 dicembre. L’inizio ufficiale delle lezioni per i due gruppi di allievi ammessi, che formano la classe unica di 28 elementi, è stato suggellato lunedì 2 dicembre dalla presenza dell’attore Piero Sammataro che si è intrattenuto con gli allievi parlando della propria esperienza di palcoscenico con i più grandi nomi del teatro italiano. Nel corso del piacevole incontro l’attore cremonese di origini siciliane ha sottolineato come il teatro debba prendere le distanze da altre forme di comunicazione di massa. Un teatro elitario per il numero complessivo di spettatori cui è rivolto sempre inferiore ai grandi numeri della televisione - ma la cui scelta al pubblico dev’essere sempre garantita.
Sammataro ha poi ricordato gli inizi, il debutto nella Compagnia dei Giovani di De Lullo e Romolo Valli con i "Sei Personaggi in cerca d’autore" di Pirandello. Sammataro si è poi congedato dall’attento uditorio con un arrivederci ai prossimi mesi quando tornerà in Accademia per realizzare uno stage sul teatro.

Gli stage di approfondimento con grossi nomi dello spettacolo sarà una delle peculiarità dell’Accademia nazionale del Musical che per le discipline di base ha costituito un corpo docenti giovane ma di seria professionalità e competenza: Antonio Caruso (attore, autore e regista), docente di recitazione; Fabio Dulzetto (attore), docente di dizione, fonetica; Domenico Nicolosi (ballerino e coreografo), docente di danza classica, Franco Massimi (ballerino e coreografo), docente di danza moderna; Giuseppe Urzì (cantante), docente di impostazione della voce e canto; Daniel Signorello, figlio d’arte (il padre Salvo è stato un noto scenografo siciliano), ballerino, solista al Balletto Nazionale, responsabile della Musical Italia Produzioni, che cura il settore tecnico - organizzativo. Collabora inoltre la ballerina e coreografa Antonella Nicosia.

 

Maurizio Giordano